ArtSail loading icon...
L’opera fotografica protetta dal diritto d’autore
27/08/2019

L’opera fotografica protetta dal diritto d’autore



di Giorgia Ligasacchi Art Consultant di Pavesio e Associati with Negri-Clementi

“Un giorno, molto tempo fa, mi capitò sottomano una fotografia dell’ultimo fratello di Napoleone, Girolamo. In quel momento, con uno stupore che da allora non ho mai potuto ridurre, mi dissi “Sto vedendo gli occhi che hanno visto l’Imperatore” (Roland Barthes, La camera chiara. Nota sulla fotografia, Einaudi, 1980)

I – Brevi cenni introduttivi sulla protezione giuridica della fotografia
La Legge sul Diritto d’Autore, L. n. 633/1941 “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”, testo consolidato da ultimo al 6 febbraio 2016 ex D. Lgs. 15 gennaio 2016, n. 8 (di seguito “LDA”) prevede tre diverse categorie di fotografie:

(a) le opere fotografiche, in quanto opere dell’ingegno dotate di carattere creativo, ossia di tratti individuali così marcati da far riconoscere l’impronta personale dell’autore stesso; sono oggetto di un diritto primario d’autore ai sensi dell’art. 2, n. 7, LDA “le opere fotografiche e quelle espresse con procedimento analogo a quello della fotografia sempre che non si tratti di semplice fotografia protetta ai sensi delle norme del Capo V del Titolo II”;

(b) le semplici fotografie, definite dall’art. 87, comma 1, LDA come “le immagini di persone o di aspetti, elementi o fatti della vita naturale e sociale ottenute con processo fotografico o con processo analogo, comprese le riproduzioni di opere dell’arte figurativa e i fotogrammi delle pellicole cinematografiche”;

(c) le riproduzioni fotografiche (o fotografia documentale) ai sensi dell’art. 87, comma 2, LDA non costituiscono semplici fotografie; esse consistono in fotografie di scritti, documenti, carte d’affari, oggetti materiali, disegni tecnici e prodotti simili.

Leggi il documento completo




Giorgia Ligasacchi è specializzata in mercato dell’arte e art advisory. Dopo collaborazioni con istituzioni museali e compagnie assicurative, oggi fornisce alla clientela dello studio legale Pavesio e Associati with Negri-Clementi servizi di consulenza e assistenza specialistica nel settore fine art e art collectibles, orientandoli nei mercati dell’arte antica, moderna e contemporanea e offrendo soluzioni ad hoc per la creazione, la gestione, la valorizzazione, la protezione e il mantenimento del patrimonio artistico. Giorgia è la responsabile marketing e comunicazione dello studio legale, e co-editrice e supervisore editoriale di Art&Law, rivista scientifica di matrice giuridica.

Share

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
MAGGIORI INFORMAZIONI